promo
 Venerdi, 7 Ottobre 2022

ATTENZIONE

Premio letterario
demo-etno-antropologico
E. Banfield

a Chiaromonte(Pz)

organizzato dalla EditricErmes

presto sul nostro sito
il bando di partecipazione

Sondaggi
Quale categoria di libri preferisci?
 
Visitatori
mod_vvisit_counterOggi553
mod_vvisit_counterIeri911
mod_vvisit_counterSettimana3514
mod_vvisit_counterMese4643
mod_vvisit_counterTutti1043213

Chi e' online

Abbiamo 4 visitatori e 1 utente online
  • Victorvwm
Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.

PDF
Scienze di uomo e societĆ  arrow Antropologia arrow Borgologia

Borgologia


Prezzo per Unitą (pezzi): € 30,00 (incluso 4 % I.V.A.)

Disponibilitą

Di solito viene spedito in:

3-5d.gif

 




  • DESCRIZIONE
  • RECENSIONI



 Perché si verifica lo spopolamento dei borghi? Si può pensare a una rivitalizzazione? È possibile che queste realtà storiche possano tornare a reinterpretare un ruolo da protagonista per lo sviluppo produttivo e culturale del nostro Paese? Di fatto, cosa s’intende per borgo? Quando e come nasce il borgo? Perché il borgo affascina? Si tratta di bellezza reale o bellezza romantica? Cosa rimane del rapporto tra borgo e città, tradizione e modernità, comunità e società, natura e cultura? Sono alcuni dei quesiti di questa ricerca, ai quali, attraverso un approccio metodologico multidisciplinare e comparativo, si propongono risposte possibili declinate su due registri diametralmente opposti: visione distopica e visione utopica. Entrambi sono scenari possibili, dettati dall’attuale inclinazione delle realtà borgali, verso cui, rispettivamente, tendono e protendono.

L’analisi dei borghi italiani, con l’osservazione specifica dei territori regionali e provinciali, ha permesso di proiettare nuova luce sui piccoli e piccolissimi borghi bisognosi di cure e attenzioni.  La ricerca si è concentrata sull’ambito territoriale regionale, provinciale e comunale: la Valle d’Aosta, con l’approfondimento della città dei Savoia di Aosta e il caso studio del piccolo comune Villeneuve; le Marche, con l’analisi della città rinascimentale di Urbino e il caso studio del piccolo villaggio Novilara; la Basilicata, con l’osservazione della città dei sassi di Matera e il caso studio del piccolissimo casale Sant’Ilario. La ricerca empirica sul campo, attraverso un questionario, ha mostrato il particolare punto di vista dei residenti borgali. 
Mitigare e possibilmente risolvere il fenomeno dello spopolamento dei borghi significa compiere lo sforzo di pensare una nuova vocazione produttiva per ciascuna realtà borgale. Significa attuare una discontinuità rispetto al passato che porti a una decisa conversione: da borghi folcloristici e periferici di produzione rurale a borghi innovativi e centrali di produzione culturale. In definitiva, significa curare e tutelare l’architettura, la comunità e il territorio costituenti il mirabile paesaggio borgale; poiché il borgo è nel paesaggio e il paesaggio è nel borgo.
 





Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.




Ultimo aggiornamento:
Cerca...